image_pdfimage_print
Guida alla sopravvivenza
per persone con Sindrome di Asperger
Autore: Marc Segar, traduzione LEM LIBRARIA
Pagg.80 – cm 16×21
ISBN 9788896614006
Edizioni LEM LIBRARIA
€8,50

Disponibile
guida alla sopravvivenza per persone con sindrome di asperger

  Per acquistare il libro:

Scegli ora il tipo di spedizione che preferisci:
Attenzione: se acquisti più libri, paga le spese di spedizione una volta sola!

Puoi anche richiedere il libro per email a: info@lem-aps.org e pagarlo con bonifico bancario sul nostro conto corrente presso la Banca Popolare di Sondrio, Agenzia di Sesto San Giovanni, IBAN: IT54 G0569620700000008431X18
Sono previsti sconti e agevolazioni per i Soci e le librerie.

Esplora il libro

Il libro è la traduzione italiana di “Coping: A Survival Guide for People with Asperger Syndrome”, di Marc Segar, un ragazzo inglese con la sindrome di Asperger, che perse la vita in un incidente nel 1997.
La sua Guida alla Sopravvivenza, che pubblichiamo per la prima volta in italiano, è stato uno dei primi testi in cui qualcuno di noi si è imbattuto quando ha scoperto di essere autistico a sua volta.
Marc scrisse questo testo per persone come lui, e per coloro che vi hanno a che fare: genitori, amici, insegnanti, per cui la Guida può essere una traccia utilissima per decodificare comportamenti e reazioni, per costruire una relazione positiva con una persona autistica, per calarsi nello spettro, per non averne paura.

La recensione di Maurizio Arduino sulla rivista Autismo di Erickson
Recensione sul Corriere all’uscita del libro nel 2010

Dal libro:

Indice


pag.
Prefazione alla traduzione italiana 7
Prefazione all’edizione inglese 9
Introduzione dell’autore 11
Ottenere il massimo da questo libro 15
Preoccupazioni 17
Vedere il lato positivo 20
Il linguaggio del corpo 22
Appendice 1: Migliorare l’espressività 24
– Confini 24
– Contatto visivo 25
– Tono di voce 27
– Gusto nel vestire 28
Distorsioni della verità 29
– Malintesi che puoi suscitare negli altri 32
Conversazione 33
– Saperi condivisi 35
– Nomi 36
Appendice 2: Riconoscere gli altri 37
Umorismo e conflitti 38
Problemi relativi alla sessualità e suggerimenti su come gestirla 41
– Vita notturna 43
– Abbordare qualcuno 45
– Inviti 47
– Sicurezza personale 48
– Aggressioni sessuali 49
Cercare gli amici giusti 50
Tabella A: gli amici 50
Appendice 3: Alcuni rischi da evitare nei rapporti con gli altri 51
Mantenere la lavagna pulita 52
Dire le cose come stanno 54
Appendice 4: modi di sentire 55
La scuola 56
Vivere fuori di casa 58
Appendice 5: …e vivere in casa 60
– Usare il telefono 60
– Ospiti 61
Lavori e colloqui 62
Tabella B: alcuni esempi di lavoro 64
Tabella C: tipi di persone 65
Guidare 66
Viaggiare all’estero 67
– Contrattare 68
Occasioni per socializzare 70
Le mie personali teorie sul problema 71
Cenni bibliografici
Le pubblicazioni LEM Libraria
73
77



Prefazione all’edizione inglese

Per quanto ne so, questo libro è unico. Alcune persone con sindrome di Asperger, in particolare Temple Grandin, Donna Williams, David Miedzianik, Therese Joliffe, Kathy Lissner e “Darren White” ci hanno raccontato le loro esperienze di vita, da un punto di vista personale e talvolta particolare.
Marc ha fatto un ulteriore passo in avanti, scrivendo una guida integralmente pratica e concreta, che punta al nocciolo della vita di tutti i giorni, ad uso dei compagni di «sventura».
Marc conosce dall’interno ciò che le persone con sindrome di Asperger devono riuscire a comprendere, e molta della sua competenza è stata acquisita attraverso esperienze di vita dolorose.
Il suo desiderio era che altri nella sua situazione non dovessero imparare attraverso un percorso così difficoltoso, e che alcuni dei disastri che hanno segnato la sua esistenza potessero essere evitati da altri che si troveranno nelle stesse situazioni dopo di lui.
Marc ha le sue teorie su come i problemi dell’autismo potrebbero essere interpretati e queste risulteranno sicuramente interessanti per chiunque cerchi di capire l’«enigma» dell’autismo, non importa se dall’interno o dall’esterno dello spettro. Chiunque si trovi a doversi confrontare con la sindrome di Asperger dovrebbe trovare utile l’intuizione di Marc che «le persone autistiche devono capire scientificamente ciò che le persone non autistiche capiscono già istintivamente».
I suoi giudizi non sono basati unicamente sulla sua esperienza personale, e i suoi suggerimenti su come venire a capo dei problemi attingono alle difficoltà che sapeva essere state incontrate da altre persone nello spettro autistico.
Questo libro è saturo di consigli realmente utili, molti dei quali difficilmente potrebbero essere offerti da parte dei professionisti, perché questi non sono in grado di comprendere quanto siano importanti. Marc può testimoniare della loro rilevanza e ciò, in sé, dà loro un valore indiscutibile per ogni ragazzo o ragazza che si trovi a dover affrontare la sindrome di Asperger, ma sono anche eccezionalmente illuminanti per le famiglie e i professionisti che cercano di tornare utili e che spesso si sentono inadeguati al compito. Marc ci ricorda cose che siamo inclini a dimenticare: ad esempio, che «un progresso lento è pur sempre un progresso».
Occupandomi frequentemente di assistenza psicologica sia delle persone con la sindrome di Asperger sia delle loro famiglie, utilizzerò questo libro come il mio più importante aiuto.
Credo che potrà alleviare enormemente la frustrazione e la depressione sofferta da così tanti giovani che provano a integrarsi con un mondo troppo spesso ostile.
Siamo tutti grati a Marc per esserci riuscito.
Siamo molto orgogliosi di pubblicare questo libro.
Elizabeth Newson, 1997